Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni dei cookie clicca su
Informazioni
Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy.

[OK, ho capito]
Aggiornato al 21/09/2021

È molto più bello sapere qualcosa di tutto, che tutto di una cosa; questa universalità è la cosa più bella.

Blaise Pascal
Giorgio Domenico Cortese

 

Giorgio Domenico Cortese

“Scrivere è per me il bisogno di rivelarmi, il bisogno di risonare, non dissimile dal bisogno di respirare, di palpitare, di camminare incontro all’ignoto nelle vie della terra», spiegava Gabriele D’Annunzio.

Tant’è che scrivere è spesso, spessissimo, una reale necessità. Ecco perché mi fa bene. Personalmente penso che la narrazione è un insostituibile strumento per fronteggiare un uso sempre più riduttivo del linguaggio e un’interpretazione troppo spesso omologata della realtà.
Come il tempo, i fenomeni atmosferici modellano le rocce e ne fanno dei capolavori, così la storia e gli eventi della vita ci modellano. Ogni persona che passa nella mia vita è unica. Sempre lascia un poco di sé e prende un poco di me stesso. Ci saranno quelli che prendono molto, ma non ci sarà chi non lascia niente. Questa è la maggior responsabilità della mia vita e la prova evidente che due amici non si incontrano per caso.

Sono stato impiegato nel settore del credito bancario dal 1978 sino al 30 aprile 2021; i miei hobbies e interessi, dopo la famiglia, sono scrivere, leggere libri di Storia, dedicarmi al giardinaggio.

Sono donatore di sangue dal 1981 alle 3 medaglie d’oro; Presidente, dal 2001 del Gruppo Comunale FIDAS intitolato a Lorenzo Tarizzo e Domenico Chiarabaraglio dal 2000; volontario della protezione Civile dal 2001; socio nella Pro Loco; socio Centro Incontri Pensionati di Favria; socio del Gruppo Alpini.

Abito dal 1984 a Favria, e mi sento favriese d’adozione; la roggia, le chiese, il castello, sono opere costruite prima che io nascessi, prima che venissi ad abitare in Favria, questo mi rende orgoglioso di appartenere a una Comunità tenace e geniale; e una genuina passione mi guida nell’impegnarmi per la mia Comunità: Consigliere Comunale dal 2001 al maggio 2012, dal maggio 2007 al maggio 2012, Sindaco pro-tempore di Favria Canavese.

Attualmente, un felice dipendente Inps.

 

 

Condividi su
Cliccate sulle strisce colorate per la sezione di vostro interesse
ARCHIVIO ARTICOLI
nel futuro, archivio
Torna alla home
nel futuro, web magazine di informazione e cultura
Ho letto e accetto le condizioni sulla privacy *
(*obbligatorio)

Questo sito utilizza cookies.

Cookie policy | Privacy policy

Associazione Culturale Nel Futuro – Corso Brianza 10/B – 22066 Mariano Comense CO – C.F. 90037120137

yost.technology