Aggiornato al 26/01/2023

Non sono d’accordo con quello che dici, ma difenderò fino alla morte il tuo diritto a dirlo

Voltaire
Paolo Molena

 

MOLENA PAOLO ANTONIO

Paolo Molena è laureato in Architettura e ha lavorato per più di 40 anni come docente di Tecnologia nella scuola media.

Appassionato di montagna, ha prestato il servizio militare come sottotenente degli alpini presso il batt. Tirano e poi, richiamato in servizio, come tenente presso il batt. Saluzzo. Dal 1979 è socio del Club Alpino (sezione SEM di Milano) e nel 2001 ha conseguito il titolo di Accompagnatore di Alpinismo Giovanile. Dagli anni ‘80 ha attuato nella scuola un progetto educativo (La montagna è la mia compagna di banco) che prevedeva frequenti attività didattiche in montagna.

Dopo aver frequentato ad Albano Laziale un corso di aggiornamento organizzato negli anni 78/81 dal MPI e dall'ISFOL, nell’aprile 1982 è stato convocato dal CEDE di Frascati per collaborare al progetto IRIS (Iniziative e Ricerche per l'Informatica nella Scuola) che è stato il primo progetto nazionale per l'inserimento di concetti e metodologie informatiche nella scuola italiana (dalla materna alla media superiore), svoltosi nel nostro Paese. Nel gennaio 1983 è stato inserito nel Comitato Scientifico dello stesso progetto. Sino alla fine degli anni ‘90 ha collaborato alla diffusione del materiale didattico elaborato in varie scuole italiane.

Dall'ottobre del '96 al giugno del '97, ha fatto parte della commissione nazionale tecnico-scientifica per la verifica dei progetti di sperimentazione informatica presenti nella scuola media italiana.

Dall’ottobre 2005 ha fatto parte del gruppo di lavoro sull’introduzione della certificazione informatica nella scuola media. Il gruppo, organizzato dal MPI e dall’AICA, aveva come compito   la produzione di materiale didattico, la revisione dei test utilizzati per gli esami di certificazione ed anche l’organizzazione di seminari di presentazione del progetto nazionale ECDL

Dalla fine degli anni’70 ha sperimentato nelle proprie classi dei percorsi didattici relativi all’introduzione di concetti e metodi  propri dell’informatica. Dal 1983 questa sperimentazione è stata riconosciuta dal MPI con modifiche dell’orario curricolare degli alunni. Vengono utilizzati  linguaggi di programmazione e, dal 1985, attuati anche progetti di robotica (utilizzando materiale Lego).  Dal 2005 ha introdotto lo studio  del linguaggio HTML. Tutti i ragazzi realizzano un loro sito personale.

Dal 2009 partecipa con i suoi alunni alle edizioni di Robotica nei padiglioni di Rho-Fiera e alle varie edizioni di Scienza under 18.

Dal 2013 ha introdotto nella propria scuola l’utilizzo delle Google Apps for Education (ora Google Suite). Ha ottenuto un dominio e, insieme alla collega di italiano, ha organizzato un’aula virtuale con un account google per tutti gli alunni.

E’in pensione dal settembre 2015.

Attualmente, oltre a fare il nonno di due nipotini, porta ancora in montagna gruppi di ragazzi e, con alcuni amici del CAI, svolge un corso di introduzione all’arrampicata sportiva rivolto ai ragazzi delle prime medie.

Svolge anche qualche intervento didattico nella scuola elementare dei nipoti

Milano 04-01-2023

 

 

Condividi su
ARCHIVIO ARTICOLI
nel futuro, archivio
Torna alla home
nel futuro, web magazine di informazione e cultura
Ho letto e accetto le condizioni sulla privacy *
(*obbligatorio)


Questo sito non ti chiede di esprimere il consenso dei cookie perché usiamo solo cookie tecnici e servizi di Google a scopo statistico

Cookie policy | Privacy policy

Associazione Culturale Nel Futuro – Corso Brianza 10/B – 22066 Mariano Comense CO – C.F. 90037120137

yost.technology | 04451716445