In questo sito utilizziamo dei cookies per rendere la navigazione più piacevole per i nostri clienti.
Cliccando sul link "Informazioni" qui di fianco, puoi trovare le informazioni per disattivare l' installazione dei cookies,ma in tal caso il sito potrebbe non funzionare correttamente.Informazioni
Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy. [OK]
Aggiornato al 18/03/2019

È molto più bello sapere qualcosa di tutto, che tutto di una cosa; questa universalità è la cosa più bella.

Blaise Pascal
Giorgio Porazzi

 

Giorgio Porazzi

Nato a Gaggiano (MI) il 19 febbraio 1957.

Dopo la laurea al Politecnico di Milano nel 1981, ha lavorato presso una delle maggiori banche italiane, quindi in SIA e poi, dopo lo scorporo del 1992, in SSB come responsabile della Sicurezza  e dello sviluppo delle Tecnologie applicate ai Sistemi di Pagamento.

Ha condotto in tale ambito diversi progetti ad ampio raggio ed a valenza interbancaria, tra cui la Sia Security Machine e le PinPad per la sicurezza del sistema ATM e POS in ambito Bancomat oltre al  borsellino elettronico italiano MINIPAY.

E’ stato responsabile della Business Unit Carte dove ha sviluppato tra l’altro l’interconnessione con i circuiti Europay, Mastercard, Visa  e JCB ed il lancio in Italia delle carte edc/Maestro.

Dal 2000 alla fine di giugno 2013 è stato in CartaSi curando inizialmente gli sviluppi di soluzioni di pagamento in ambito e-commerce.  Responsabile del Corporate Development ha guidato in seno al gruppo l’integrazione delle società CartaFacile e YougGeneration e lo sviluppo del prodotto Prepagato nonché l’uso del cellulare a complemento delle carte di pagamento sia per i messaggi  informativi, gli alert sulle spese effettuate, sia per quelli dispositivi con le prime transazioni di mobile payment.

 

 

Condividi su
Ho letto e accetto le condizioni sulla privacy *
(*obbligatorio)
ARCHIVIO ARTICOLI
nel futuro, archivio
Torna alla home
nel futuro, web magazine di informazione e cultura
Questo sito utilizza cookies.Informazioni e privacy policy
yost.technology