In questo sito utilizziamo dei cookies per rendere la navigazione più piacevole per i nostri clienti.
Cliccando sul link "Informazioni" qui di fianco, puoi trovare le informazioni per disattivare l' installazione dei cookies,ma in tal caso il sito potrebbe non funzionare correttamente.Informazioni
Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy. [OK]
Aggiornato al 15/12/2019

È molto più bello sapere qualcosa di tutto, che tutto di una cosa; questa universalità è la cosa più bella.

Blaise Pascal

Towards the development of an Integrated HealthCare Grid (iHCG).

11/12/2013

 

Participants in the healthcare market can be distinguished into three categories. These are the citizens in need of health services, private and public health care organizations, which provide health care services and enterprises that develop and sell the required technological platforms, which support these services.

To enhance the provision of health care services and wellness solutions the cooperation of public and private sectors is required as well as the promotion of partnerships between them. Many times, public healthcare institutes and organizations prove insufficient to cover the needs imposed by the citizens in terms of health services, especially in cases where resource adequacy problems appear (e.g., home care, intensive post-hospital care, treatment of rehabilitation etc.).

In such cases, in parallel with the institutional and regular framework, the technical framework should be further designed and developed in order to ensure both rational usage of public financial, material and human health resources and public nature of the health care system as a whole.  From a technical point of view, an effective technical solution should support the involved enterprises in healthcare domain with a robust and innovative system that is interconnected and compatible with the existing public sector information systems.

Many times interoperability between the private and public sectors faces problems due to administrative burdens, complexity and long delays in the process of acquiring information. These problems are prohibitive for enterprises’ cooperation with public sector to provide health services to the citizens.

Furthermore, many time the rate, reliability and security of the data exchanged between private and public health is vital. Therefore these technologies, but also the enterprises that own them, should guarantee the quality of the offered services (QoS).

We can see the services from a two-fold perspective: Primary, there is a technical level (technological services e.g., SMS, FTP service, etc.) and, secondary, there is a higher namely a functional level of distinction (electronic/web/pervasive/mobile-Health (e/w/p/m-Health) services).

To facilitate interconnection and interoperability in terms of information exchange between public health care organizations, healthcare insurance providers, and industry plus insurance companies proposed the development and implementation of an Integrated HealthCare Grid (iHCG).

Also iHCG would have the ability to analyze the methods by which someone can monitor the performance of these services (e/w/p/m-Health) as they relate to the technical level. Based on this, someone could calculate various metrics such as abandonment rate, average speed to answer, time service factor, mean time to recover, reliability and cost of services. The validity of the results would be demonstrated through experimental studies (usage scenarios) and the development of product-like prototypes.

The implementation of the integrated HealthCare Grid (iHCG) aims to study, develop and facilitate e/w/p/m-health services and the usage of them by enterprises in healthcare sector (medical and nursing centers, private nursing homes, hospices, etc.).

iHCG would also promote the expansion of electronic and mobile government, connectivity and communication between enterprises that providing healthcare services and the public healthcare sector by providing new broad network integration and further support services to make available fast and reliable services to the citizen mainly in administrative healthcare issues.

Emphasis could be given to the possibility of regional health service providers (Regional Health Administrations, hospitals, health centers, regional and multipurpose clinics, other primary health care services, insurance providers, etc.) to provide a comprehensive network management and health management applications (e.g. facilitating access to health and e/m-government services mainly by means of health portals via semantic web tech and by constructing the relative ontology domain as well as creating and providing the required relevant reference models and open source code).

Initially could be studied and would be taken into account in the implementation of the iHCG the existing and applied structures and services that until now have been implemented by the e/m-Government and health Organizations and institutions in order to integrate existing expertise in the new scheme of the proposed Health care Grid.

Owners, operators and maintainers of the iHCG facilities would be regional either local public health units from European countries, which will adopt and integrate the proposed services. The anticipated potential users of these health portals will be enterprises relating to the provision of health services.

Moreover, during the development of the iHCG would be essential to develop and evaluate a number of pilots (pilot demonstrations or usage scenarios) in cooperation with the public authorities and/or associations of enterprises in each participating country users.

The development of an Integrated HealthCare Grid aims to adopt a state-of-art infrastructure (modeling and development approach) in order to public administration provide innovative services to the private health sector.

More specifically, the main goal of the proposed HealthCare Grid is to address a long term challenge of public administration in reducing the administrative burden for businesses in health services, either by reducing the complexity and time of the acquisition process of the information which the enterprises need when they collaborate with a public service, either by making more efficient the usage of the resources.

Furthermore, the overall objectives of the Integrated Health Care Grid are directed:

• To analyze the administrative and management challenges faced by enterprises providing health either independently but mainly in relation with government departments, agencies and bodies and to identify public facilities that could be provided to them through e-Government services.

• To identify, through various workshops with all stakeholders (including representatives from government, enterprise, associations, technology providers, etc.), the needs of enterprises in targeted subject areas to provide health services, and the administrative problems faced when interacting with public administrations at regional or national level.

• To analyze and make a modeling approach with a choice of a set of services using the methodology of the “case study” in any public place of users.

• To develop a series of innovative e/m-Government in conjunction with e/w/p/m-Health services will complement the provision of selected public services and facilitate the interaction between enterprises providing health and regional and national authorities.

• Towards the adoption and implementation of an innovative approach for staff training of regional public bodies and enterprises and other of  establishments of health services  (eg, voluntary bodies, non-profit organizations, etc.) to use the available e-Government services, that target changing attitudes regarding the use of  electronic public services.

• Towards the standardization of health services by ensuring in parallel the use, handling, transportation and disposal of personal and sensitive health/medical data.

• To establish and execute a series of lifelong healthcare workshops to facilitate the creation of learning communities and implementing practices of health service providers. The aim is to keep lifelong healthcare workshops actively and effectively even after the completion of the iHCG in order to become a stable pillar of innovation and facilitating cooperation among regional public authorities and enterprises in Health.

• To promote the active exchange of experiences between communities and the work of other communities related to health on the issue of how the existing regional health portals (health portals) provided by central and regional government in the health sector can provide semantic e/m-Government services to reduce administrative burdens on health. It will also cover the method for further development and transfer of experience and knowledge, the produced methodologies and proposed solutions in relation to a set of practices to reduce problems through the use of best practices in the implementation of e-governance and IT e/w/p/m-Health.

• To promote the approach to the planning and development of health services in private sector with the use of modern technologies and to refine the content and active lifelong healthcare workshops to create the continuous and constant dialogue and discussion about the public administration in the wide range of health services and exchange of experience at international level.

• The dissemination of analytical tools, processes, services and software approach to the iHCG, both at national and international level.

The establishment of an informal consortium may bring together all the needed competencies from academia and research institutes, enterprises and organizations of Health Care Services, leading IT companies and established technology providers in order to develop and implement the aforementioned iHCG.

 

Comments

 

    • Eugenia-Bitsani

11/12/2013 at 20:52

 

La traduzione grazie a Riccardo Grosso.


Verso lo sviluppo di una rete integrata HealthCare ( iHCG )

I partecipanti al mercato sanitario possono essere distinti in tre categorie . Questi sono i cittadini che hanno bisogno di servizi sanitari , le organizzazioni sanitarie pubbliche e private , che forniscono servizi di assistenza sanitaria e le imprese che sviluppano e vendono le piattaforme tecnologiche necessarie , che supportano questi servizi.

Per migliorare la fornitura di servizi sanitari e soluzioni di benessere è necessaria la cooperazione dei settori pubblico e privato , nonché la promozione di partenariati tra di loro. Molte volte , istituti sanitari pubblici e le organizzazioni dimostrano insufficienti a coprire le esigenze imposte dai cittadini in termini di servizi sanitari, in particolare nei casi in cui compaiono problemi di adeguatezza delle risorse ( ad esempio , assistenza domiciliare , terapia intensiva post- ospedaliere , il trattamento di riabilitazione , ecc ) .

In tali casi , in parallelo con il quadro istituzionale e regolare , il quadro tecnico dovrebbe essere ulteriormente progettato e sviluppato al fine di garantire sia l’utilizzo razionale delle pubbliche finanziarie, materiali e risorse sanitarie umane e la natura pubblica del sistema sanitario nel suo complesso . Da un punto di vista tecnico , una soluzione tecnica efficace dovrebbe sostenere le imprese coinvolte nel dominio di assistenza sanitaria con un sistema solido e innovativo che è interconnesso e compatibile con i sistemi informativi del settore pubblico esistenti .

Molte volte l’interoperabilità tra i settori pubblico e privato deve affrontare problemi dovuti a oneri amministrativi , la complessità e lunghi ritardi nel processo di acquisizione delle informazioni . Questi problemi sono proibitivi per la cooperazione delle imprese con il settore pubblico per fornire servizi sanitari ai cittadini .

Inoltre , molte volte la velocità , l’affidabilità e la sicurezza dei dati scambiati tra sanità pubblica e privata è di vitale importanza . Pertanto queste tecnologie , ma anche le imprese che li possiedono , dovrebbero garantire la qualità dei servizi offerti (QoS) .

Possiamo vedere i servizi da una prospettiva duplice : primaria , c’è un livello tecnico ( servizi tecnologici per esempio , SMS, il servizio FTP , ecc) e , secondario, c’è una vale a dire un livello di funzionalità più elevato di distinzione ( elettronica / web / pervasiva / mobile- Salute (e / w / p / m -Health ), servizi) .

Per facilitare l’interconnessione e l’interoperabilità in termini di scambio di informazioni tra gli organismi sanitari pubblici , fornitori di assicurazione sanitaria e l’industria più compagnie di assicurazione proposto lo sviluppo e l’ attuazione di un HealthCare griglia (Integrated iHCG ) .

Anche iHCG avrebbe la capacità di analizzare le modalità con cui qualcuno può monitorare le prestazioni di questi servizi (e / w / p / m -Health ), come si riferiscono al livello tecnico . Sulla base di questo , qualcuno potrebbe calcolare diversi parametri come il tasso di abbandono, la velocità media di rispondere , fattore di servizio il tempo , il tempo per recuperare , affidabilità e costo dei servizi media . La validità dei risultati sarebbe dimostrata mediante studi sperimentali ( scenari di utilizzo ) e lo sviluppo di prototipi simili a prodotti .

L’implementazione della rete integrata HealthCare ( iHCG ) si propone di studiare , sviluppare e facilitare / w / m / servizi – sanitari e p e l’uso di essi da parte delle imprese del settore sanitario ( centri medici e di cura , case di cura private , ospizi , ecc . ) .

iHCG sarebbe anche promuovere l’espansione del governo elettronico e mobile , la connettività e la comunicazione tra le imprese che forniscono servizi sanitari e il settore sanitario pubblico , fornendo nuova integrazione di rete ampia e altri servizi di supporto per rendere i servizi veloci e affidabili a disposizione del cittadino soprattutto nella sanità amministrativa questioni .

L’accento potrebbe essere data la possibilità di fornitori di servizi sanitari regionali ( amministrazioni sanitarie regionali , ospedali, centri sanitari , cliniche regionali e polivalenti , altri servizi di assistenza sanitaria primaria , assicuratori , ecc) per fornire una gestione della rete globale e gestione della salute applicazioni ( ad esempio facilitando l’accesso ai servizi sanitari e di e / m -government principalmente attraverso portali sanitari via web semantico tech e costruendo il dominio dell’ontologia relativa , nonché creare e fornire i modelli di riferimento pertinenti richiesti e il codice open source ) .

Inizialmente potrebbe essere studiato e sarebbe stata presa in considerazione nella realizzazione del iHCG strutture e dei servizi esistenti e applicate che fino ad ora sono state attuate dal e / m -Government e organizzazioni e istituzioni sanitarie , al fine di integrare le competenze esistenti nel nuovo schema della proposta di assistenza sanitaria Grid.

Proprietari, i gestori e manutentori degli impianti iHCG sarebbero unità sanitarie pubbliche regionali o locali dei paesi europei , che adottare e integrare i servizi proposti . Gli utenti potenziali previsti di questi portali sanitari saranno le imprese relative alla fornitura di servizi sanitari .

Inoltre , durante lo sviluppo del iHCG sarebbe essenziale per sviluppare e valutare un numero di piloti (dimostrazioni pilota o scenari di utilizzo ), in collaborazione con le autorità pubbliche e / o associazioni di imprese in ogni aderenti utenti paese .

Lo sviluppo di un HealthCare griglia integrata si propone di adottare una infrastruttura state-of – art ( modellazione e sviluppo di avvicinamento) per la pubblica amministrazione offrire servizi innovativi per il settore sanitario privato .

Più in particolare , l’obiettivo principale della proposta HealthCare griglia è quello di affrontare una sfida a lungo termine della pubblica amministrazione nel ridurre l’onere amministrativo per le imprese dei servizi sanitari , sia riducendo la complessità e il tempo del processo di acquisizione delle informazioni che le imprese hanno bisogno quando collaborano con un servizio pubblico , sia per rendere più efficiente l’ utilizzo delle risorse .

Inoltre , gli obiettivi generali della Sanità griglia integrata sono dirette :

• Per analizzare le sfide amministrative e gestionali affrontate dalle imprese che forniscono la salute sia in modo indipendente , ma soprattutto in relazione con i dipartimenti governativi , le agenzie e gli organismi e di identificare strutture pubbliche che potrebbero essere loro forniti attraverso servizi di e – Government .

• Per identificare , attraverso vari workshop con tutte le parti interessate ( compresi i rappresentanti di governi , imprese , associazioni, fornitori di tecnologia , ecc) , le esigenze delle imprese in aree soggette mirati a fornire servizi sanitari, ed i problemi amministrativi affrontati durante l’interazione con le amministrazioni pubbliche a livello regionale o nazionale .

• Per analizzare e fare un approccio modellistico con una scelta di una serie di servizi utilizzando la metodologia dello ” studio di caso ” in qualsiasi luogo pubblico di utenti.

• Per sviluppare una serie di prodotti innovativi e / m – Government in collegamento con i servizi e / w / p / m -Health completerà la fornitura di servizi pubblici selezionati e facilitare l’interazione tra le imprese che forniscono la salute e regionali e le autorità nazionali .

• Verso l’adozione e l’ attuazione di un approccio innovativo per la formazione del personale degli enti pubblici regionali e le imprese e gli altri di stabilimenti di servizi sanitari (ad esempio, organismi di volontariato , organizzazioni non-profit , ecc) per utilizzare i servizi di e -government disponibili , che indirizzare cambiare gli atteggiamenti riguardanti l’ utilizzo dei servizi pubblici elettronici .

• Verso la standardizzazione dei servizi sanitari , garantendo parallelamente l’uso, la manipolazione, il trasporto e lo smaltimento dei dati personali e sensibili per la salute / medicina .

• Per stabilire ed eseguire una serie di laboratori di sanità permanente per facilitare la creazione di comunità di apprendimento e l’attuazione di pratiche di fornitori di servizi sanitari . L’obiettivo è quello di mantenere laboratori sanitari per tutta la vita attivo ed efficace anche dopo il completamento del iHCG per diventare un pilastro stabile di innovazione e facilitare la cooperazione tra le autorità pubbliche regionali e le imprese in salute .

• Promuovere lo scambio attivo di esperienze tra le comunità e il lavoro di altre comunità legate alla salute sulla questione di come i portali sanitari regionali esistenti (portali sanitari) fornite dal governo centrale e regionale nel settore sanitario in grado di fornire e/m- semantico servizi governativi per ridurre gli oneri amministrativi in materia di salute . Essa riguarderà anche il metodo per l’ulteriore sviluppo e il trasferimento di esperienze e conoscenze , le metodologie prodotti e le soluzioni proposte in relazione ad un insieme di pratiche per ridurre i problemi attraverso l’utilizzo delle migliori pratiche nella realizzazione di e-governance e IT e / w / p / m – Health.

• Per promuovere l’approccio alla pianificazione e sviluppo dei servizi sanitari nel settore privato con l’utilizzo di moderne tecnologie e di affinare i contenuti e laboratori sanitari per tutta la vita attivi per creare il dialogo continuo e costante e la discussione sulla pubblica amministrazione nella vasta gamma di servizi sanitari e lo scambio di esperienze a livello internazionale .

• La diffusione di strumenti analitici , processi , servizi e approccio software alla iHCG , sia a livello nazionale che internazionale .

La creazione di un consorzio informale può riunire tutte le competenze necessarie dagli istituti mondo accademico e di ricerca , aziende e organizzazioni di servizi sanitari , aziende leader IT e fornitori di tecnologie esistenti, al fine di sviluppare e attuare il suddetto iHCG.

 

Inserito il:25/11/2014 10:40:55
Ultimo aggiornamento:04/12/2014 09:33:46
Condividi su
ARCHIVIO ARTICOLI
nel futuro, archivio
Torna alla home
nel futuro, web magazine di informazione e cultura
Ho letto e accetto le condizioni sulla privacy *
(*obbligatorio)
Questo sito utilizza cookies.Informazioni e privacy policy

Associazione Culturale Nel Futuro – Corso Brianza 10/B – 22066 Mariano Comense CO – C.F. 90037120137

yost.technology