In questo sito utilizziamo dei cookies per rendere la navigazione più piacevole per i nostri clienti.
Cliccando sul link "Informazioni" qui di fianco, puoi trovare le informazioni per disattivare l' installazione dei cookies,ma in tal caso il sito potrebbe non funzionare correttamente.Informazioni
Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy. [OK]
Aggiornato al 14/12/2019

È molto più bello sapere qualcosa di tutto, che tutto di una cosa; questa universalità è la cosa più bella.

Blaise Pascal
Fernand-Leger-la-lettura.JPG
Fernand Léger (1881-1955) – La lettura – Olio su tela –1924

Peculiarità del webzine nelfuturo.com.

Il sito nelfuturo.com vede la luce nel giugno del 2013 come strumento di riferimento, rivista e blog, dell’Associazione Culturale Nel Futuro i cui soci fondatori (Gianluca Arcidiacono, Pietro Bordoli, Gianni Di Quattro e Elserino Piol) individuano nel Web il mezzo più idoneo per la diffusione di quanto l’associazione si propone.
Nel giro di pochi mesi vengono raggiunti risultati molto interessanti in termini di: gradimento, coinvolgimento di professionisti che scrivono articoli, audience.

Alcune cifre significative (al giugno 2014):

  • Pubblicazione di cinquecentoquaranta articoli su argomenti che trattano di telecomunicazioni, economia, politica, tecnologia, arte e cultura
  • Settantacinque autori diversi impegnati nella stesura degli articoli
  • Altri centoventi pezzi pubblicati come opinioni degli autori
  • Punte di oltre duemila visitatori singoli del sito nelfuturo.com secondo le statistiche mensili di Google
  • Visite giornaliere oscillanti tra centocinquanta e duecento.

 Alcuni commenti significativi:

  • “Un concentrato di teste ….. dotto salotto di riflessione, sulla scia delle Preziose del XVII secolo.  (Marco V. Principato)
  • “In ogni caso, è stato e sarà il più bel webzine d’Italia di sempre. E sono sicuro non finirà qui. (Fabio Macaluso)
  • “Questa rivista è un bel giardino con fiori e farfalle che crescono rigogliose e colorate grazie alle capacità dei giardinieri…… (Clara Schilirò)
  • “Abbiamo trovato una testata dove, come nelle poesie, si fa arte con la parola scritta e si lascia traccia di noi in un’arte che non è fatta di colori a olio, o di marmo o di suoni musicali, ma di parole scritte.”  (Achille De Tommaso).

Nel giugno del 2014 considerazioni di carattere economico costringono l’Associazione a sospendere temporaneamente le pubblicazioni; si procede, con l’aiuto di una società specializzata, ad una completa revisione dell’impostazione del sito che consente da un lato di contenerne i costi in coerenza con le entrate e dall’altro di aumentarne visibilità ed efficacia, ed infine, a metà ottobre 2014, nelfuturo riprende le pubblicazioni.

Negli ultimi sei mesi vengono pubblicati più di duecentocinquanta nuovi articoli di una quarantina di autori (su un totale che ha raggiunto la ragguardevole cifra di novanta) che coprono argomenti catalogabili nelle diverse sezioni della rivista: Cultura, Politica, Economia, ICT, Società, Scienze, Tecnologia, Pensieri, Notizie, Libri, Belvedere e ripubblicati un certo numero di articoli dell’anno precedente nella sezione Nel Futuro 1.0.

Si tratta dunque di uno strumento multidisciplinare e l’orientamento dei lettori è coerentemente ripartito verso le diverse aree di interesse.

Una peculiarità del sito è la possibilità che esso offre al lettore di potersi concentrare sulla lettura di un determinato argomento di suo interesse senza essere disturbato da banner pubblicitari invasivi o essere distratto da una grafica rutilante, bensì di poter apprezzare appieno lo svolgimento del tema operato dall’autore dell’articolo che in genere risulta approfondito, sia pur nelle sue dimensioni contenute, e per nulla superficiale.

Ogni articolo può essere commentato direttamente dai lettori che effettuano un login inserendo il proprio indirizzo mail e richiedendo una password di accesso.

L’audience è al momento costante ai livelli sopra ricordati; gli autori frequentemente attivi sono una quarantina e si presentano con una vasta gamma di professionalità oltre che con un’alta variabilità di età e di formazione culturale: caratteristiche che assicurano di conseguenza un’altrettanto alta variabilità di opinioni e punti di vista.

Assoluta libertà e indipendenza di pensiero e totale assenza di condizionamenti di sorta sono ancora caratteristiche del sito e concorrono a definirne la sua peculiarità.

Sul piano della grafica, come accennato, è stata scelta un’impostazione lineare e rigorosa che consente una navigazione semplice e mirata tra le diverse sezioni, con la messa in evidenza degli articoli pubblicati negli ultimi dieci giorni per una loro facile individuazione e l’indicazione in home page e nelle pagine di presentazione delle sezioni dell’ultimo articolo pubblicato.
Ad ogni articolo, con l’esclusione dei Pensieri e delle Notizie, viene associata la riproduzione di un quadro, classico o moderno, che abbia attinenza, ove possibile, con il contenuto dell’articolo stesso e che rende gradevole l’intera fruizione del sito. A differenza di quanto avviene nella maggioranza dei blog vengono sempre riportati, come servizio al lettore, i dati identificativi dell’artista e dell’opera riprodotta.

Dal menu principale si può accedere poi all’elenco degli Autori ed ognuno di essi si presenta al pubblico con una breve scheda di illustrazione del proprio profilo professionale.
La possibilità di intervenire con articoli pubblicabili non è limitata agli Autori già accreditati o ai Soci dell’Associazione, bensì a tutti coloro che, ritenendo i propri scritti di interesse allargato, ne facciano richiesta alla Redazione.

La politica di nelfuturo.com è infatti proprio quella di ampliare non solo la platea dei lettori, ma anche quella di coloro che possono portare nuovi e validi spunti di informazione e cultura.

In questo quadro è previsto a breve l’inserimento di nuove sezioni o rubriche specialistiche che permettano approfondimenti e scambi di vedute a chi sia più orientato verso interessi specifici ed inoltre anche ad aziende che vogliano illustrare le proprie caratteristiche facendo “cultura” non solo nei propri siti istituzionali, spesso negletti dal pubblico, ma in un contesto qualificato, vivace e sempre più autorevole.

Inserito il:21/04/2015 18:03:57
Ultimo aggiornamento:06/05/2015 12:36:35
Condividi su
ARCHIVIO ARTICOLI
nel futuro, archivio
Torna alla home
nel futuro, web magazine di informazione e cultura
Ho letto e accetto le condizioni sulla privacy *
(*obbligatorio)
Questo sito utilizza cookies.Informazioni e privacy policy

Associazione Culturale Nel Futuro – Corso Brianza 10/B – 22066 Mariano Comense CO – C.F. 90037120137

yost.technology