In questo sito utilizziamo dei cookies per rendere la navigazione più piacevole per i nostri clienti.
Cliccando sul link "Informazioni" qui di fianco, puoi trovare le informazioni per disattivare l' installazione dei cookies,ma in tal caso il sito potrebbe non funzionare correttamente.Informazioni
Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy. [OK]
Aggiornato al 17/01/2020

È molto più bello sapere qualcosa di tutto, che tutto di una cosa; questa universalità è la cosa più bella.

Blaise Pascal
Mery-lis-mandala-su-seta.JPG
Mery Lis (Contemporanea - Padova) – Mandala Celtico "I Nodi" - Dipinto su seta

A caccia di ontologie dal basso.

 

Caro utente della p.a., con lo strumento che ti viene descritto puoi contribuire alla mappatura dell’ipa nella quale operi, e anche a rilevare quali macro entità della p.a. vengono trattate nella tua ipa.

Per fare questo potrai svolgere alcune semplici operazioni, per le quali puoi farti aiutare, se ne hai bisogno, dagli esperti IT che lavorano o prestano consulenza nella tua ipa.

Le operazioni sono le seguenti:

1)            Installare sullo smartphone che hai in dotazione, o sul tuo personale, la app gratuita telegram.

2)            Chiedere contatto a “geontobot”.

3)            Quando sei all’interno della tua ipa, attivare la app e comunicare la tua posizione geografica a geontobot, oltre al codice ipa dell’amministrazione in cui lavori (http://www.indicepa.it/public-services/opendata-read-service.php?dstype=FS&filename=amministrazioni.txt).

4)            Lavoro manuale: Se sei in grado, oppure facendoti aiutare dagli esperti IT che conosci al tuo interno, prova a dare un’occhiata a queste gerarchie di entità: https://www.dropbox.com/s/eodk7k36m6ehn7y/F2indent.txt?dl=0  e manda a geontobot un elenco testuale, come messaggio telegram, che contenga le entità (separate da virgola) che tu ritieni siano trattate nella tua ipa.

5)            Lavoro automatico: Per un lavoro più preciso, in alternativa al punto 4) se vuoi (con l’aiuto del personale IT e/o dei tuoi fornitori IT) puoi fornire per ogni base dati della tua ipa la sua struttura sql, come testo messaggio. Ecco un esempio: https://www.dropbox.com/s/386l9k4mwit5fkp/merlo.sql?dl=0. A valle del bot telegram, acquisito il testo della struttura sql, un automa provvede ad estrarre le entità dai nomi e dalle descrizioni di tavole e campi dei database, e a mapparle come faresti a mano al punto 4).

6)            L’obiettivo di tutto questo è mettere a fattor comune, collegare e valorizzare i concetti della p.a. trattati da ciascuna ipa. Un risultato possibile, laddove alcune ipa sono già state mappate, è il seguente: http://osmele.elilan.com/_ont/ont2.html.  Zoomando fino al singolo nodo, cliccando su un nodo a piacere vedrai quali entità della p.a. sono trattate in quella ipa.

Inserito il:18/10/2015 11:11:52
Ultimo aggiornamento:07/11/2015 08:39:58
Condividi su
ARCHIVIO ARTICOLI
nel futuro, archivio
Torna alla home
nel futuro, web magazine di informazione e cultura
Ho letto e accetto le condizioni sulla privacy *
(*obbligatorio)
Questo sito utilizza cookies.Informazioni e privacy policy

Associazione Culturale Nel Futuro – Corso Brianza 10/B – 22066 Mariano Comense CO – C.F. 90037120137

yost.technology