In questo sito utilizziamo dei cookies per rendere la navigazione più piacevole per i nostri clienti.
Cliccando sul link "Informazioni" qui di fianco, puoi trovare le informazioni per disattivare l' installazione dei cookies,ma in tal caso il sito potrebbe non funzionare correttamente.Informazioni
Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy. [OK]
Aggiornato al 17/02/2020

È molto più bello sapere qualcosa di tutto, che tutto di una cosa; questa universalità è la cosa più bella.

Blaise Pascal
tognin-ciglia.JPG
Alessandro Tognin (1981 - ) - Ciglia


Cosa significa essere visibili su internet.



Ci capita spesso di affrontare con i nostri clienti tematiche calde come la visibilità nel web, la seo, la pubblicità a pagamento e ad ogni confronto capiamo quanto sia complesso aver chiaro cosa significa essere visibili su internet proprio nel suo significato più ampio.

Il cliente pensa al sito, alla sua bellezza, alla sua semplicità o alla sua particolarità ma fa fatica a colmare un potenziale gap strategico: come ci trova il cliente? Come arriva al nostro spazio?

C'è chi porta l'esempio del proprio sito esistente, visibile a suo dire molto bene sui motori perché se cercato per nome, si trova per primo (ci chiede assistenza perché non vende però); chi promuove e difende l'esempio di prodotti che, se cercati con il loro nome (magari di fantasia), si trovano davanti a tutti; chi, invece, si pone il reale problema di individuare cosa cerca il cliente e come possiamo intercettare questo tipo di ricerca.

In effetti parlare di visibilità nel web è molto delicato perché è un argomento con troppe tonalità molte delle quali inutili, infatti (spunto che condividono con noi molti clienti) è utile chiarire che:

  • una bella grafica non ha nulla a che vedere con l'essere visibili;
  • un sito che si vede da ogni dispositivo non è sinonimo di essere visibili;
  • un prodotto con un nome proprio, magari particolare, non ha nulla a che vedere con le prime posizioni dei motori di ricerca;
  • profili social, nomi personali, o query di ricerca troppo specifiche, sono il classico "fumo negli occhi" che poco ha a che fare con la visibilità nel web.

Come ci cerca il cliente?

Un primo spunto di analisi che dobbiamo considerare, se vogliamo capire bene cosa significa essere visibili su internet, è capire cosa cerca di noi il cliente. Come cerca la nostra azienda? Con che "parole chiave"? Con che tecnicismi? Quanto condividiamo o cerchiamo di capire con i nostri già clienti? A chi è mail venuto in mente di chiederlo chiaramente ad un cliente, magari ad uno con cui abbiamo particolare confidenza?

In questa pagina parliamo di siti internet (contesto web) quindi pensando alle ricerche di un cliente, dobbiamo analizzare tutto quello che ha a che fare con un sito, sia vetrina che blog che e-commerce.

amdweb fornisce servizi web, vediamo un esempio di visibilità applicato ad amdweb stessa

"azienda che fa siti web" può essere un esempio di ricerca; "sito web su misura" può essere un altro esempio; "esperto seo", "visibilità on line", "essere nelle prime pagine di google" possono essere ulteriori aspetti che si cercano con google: il punto che ci preme sottolineare è che nulla di tutto questo ha a che fare direttamente con la parola amdweb se non come conseguenza dell'essere trovati in queste ricerche. Il cliente che cerca tematiche generiche nel mondo del web deve trovare amdweb, se vogliamo parlare di un sito che ha una certa visibilità.

Se cerchiamo amdweb è abbastanza ovvio che troviamo i siti che hanno questo dominio, magari con una certa priorità al progetto che ha l'estensione .it ma non è certo un valido concetto di visibilità.

Il cliente che ci conosce non ha bisogno di google per cercarci, digita il nostro nome anche personale e arriva al contatto. Matteo Duso, giusto per fare l'esempio, cercato su internet porta in primis al profilo di facebook e subito dopo ad un profilo personalizzato su virtualeitaliano, dove appunto si è scelto di fare la presentazione personale.

Cosa ci permette di avere maggiore visibilità?

Ci sono una serie di ingredienti che aiutano il sito ad avere visibilità: l'ingrediente più importante è senza dubbio il testo scritto.

Avete letto bene: cosa significa essere visibili su internet? Significa avere nel sito una serie di testi scritti bene, per il cliente finale ed esaustivi in tutto quello che facciamo. Del resto, se un cliente arriva in negozio e chiede, quanto siamo disposti a dare risposte?

Un testo ottimizzato seo è un testo che permette al sito di essere visibile, trovato, letto e apprezzato.

L'esempio che abbiamo in questa specifica pagina, intitolato appunto Cosa significa essere visibili su internet ci permette di capire un semplice concetto di domanda e risposta che porta il sito che lo contiene alla visibilità nell'argomento. Un cliente che ha digitato una simile query (insieme di parole che cerchiamo con google) vuole trovare una specifica risposta alla sua ricerca.

Se cerchiamo con google Cosa significa essere visibili su internet e arriviamo in questa pagina del sito nelfuturo.com, vedendo soddisfatta la nostra richiesta, abbiamo un immediato esempio di ciò che vuol dire visibilità nel contesto del web, una visibilità coerente rispetto alla tematica visibilità.

Google nelle linee guida che introducono alla seo, parla di

  • testi semplici ed esaustivi
  • testi originali
  • testi pensati per dare una chiara informazione al cliente che cerca qualcosa.

Se vogliamo capire cosa significa essere visibili su internet, dobbiamo iniziare a vedere nel nostro sito un contenitore in cui cerchiamo di dare informazioni, di spiegare al cliente finale quello che siamo e cosa facciamo, quello che proponiamo e a che condizioni. Il sito deve essere una fonte di informazioni per chi cerca, non un contenitore di slogan scontati.

Uno dei concetti chiave della visibiità è la specificità degli argomenti e la chiara coerenza nel trattarli, senza nulla che sia scontato e nulla che sia "ovvio". Altro aspetto da analizzare è la forma e la sostanza. Se essere in prima linea è importante, anche il modo con cui lo siamo può determinare il nostro successo o insuccesso.

Un testo tecnicamente fatto bene può arrivare davanti agli altri, poi è il cliente finale che ne determina la sostanza con dei tempi di permanenza che servono a google a capire se è apprezzato o meno. Un sito con tempi importanti di permanenza è un sito apprezzato e di conseguenza un sito che google tende a mostrare con entusiasmo (passateci il modo figurativo di descrivere google).

... parte tecnica e grafica...

Non possiamo non parlare, però, anche degli aspetti tecnici del sito, sia come codice sorgente che come grafica perché se pensati per dare visibilità hanno una serie di accortezze specifiche.

Una parte tecnica ottimizzata è veloce e prevede l'utilizzo di tag e description in ogni pagina del sito (tag e description sono dettagli tecnici del codice sorgente); la grafica aiuta il posizionamento se è snella, se non ha foto particolarmente pesanti e se aiuta il navigatore a destreggiarsi con una certa facilità (una grafica esagerata allontana il cliente, un sito pesante porta il cliente ad uscire, cosa che tende a penalizzarlo).

Costruire la nostra visibilità in progress.

Un altro piccolo "segreto" che un professionista deve saper affrontare è la costruzione nel tempo della visibilità. Un sito ha bisogno di tempo per essere visibile e, non da meno, di essere costantemente monitorato sfruttando i dati analytics di google che ci aiutano a capire da dove arrivano le ricerche e con che frequenza.

Un affiancamento con la pubblicità a pagamento può essere utile se coordinata a strategie di visibilità naturale perché ci aiuta a capire cosa un cliente cerca e come; non dobbiamo poi mai dimenticare il confronto diretto attraverso ogni mezzo che abbiamo a disposizione perché tante volte è il cliente stesso che ci segnala come vorrebbe trovarci nel web e questo è uno dei migliori sistemi per capire cosa significa essere visibili su internet!

Inserito il:11/03/2015 19:09:23
Ultimo aggiornamento:26/03/2015 21:04:09
Condividi su
ARCHIVIO ARTICOLI
nel futuro, archivio
Torna alla home
nel futuro, web magazine di informazione e cultura
Ho letto e accetto le condizioni sulla privacy *
(*obbligatorio)
Questo sito utilizza cookies.Informazioni e privacy policy

Associazione Culturale Nel Futuro – Corso Brianza 10/B – 22066 Mariano Comense CO – C.F. 90037120137

yost.technology