In questo sito utilizziamo dei cookies per rendere la navigazione più piacevole per i nostri clienti.
Cliccando sul link "Informazioni" qui di fianco, puoi trovare le informazioni per disattivare l' installazione dei cookies,ma in tal caso il sito potrebbe non funzionare correttamente.Informazioni
Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy. [OK]
Aggiornato al 06/12/2019

È molto più bello sapere qualcosa di tutto, che tutto di una cosa; questa universalità è la cosa più bella.

Blaise Pascal

Stan Sweeney (Contemporaneo – Richmond, Virginia) – Runners

 

Le Startup: 1 - La rivoluzione No Cash.

 

Reputo che le Startup, nell’ambito della Multimedialità e della Innovazione ICT,  debbano avere sempre più spazi sui media e sui mezzi di Comunicazione sia per il coraggio dei giovani che si buttano……sia per la creatività espressa in applicazioni interessanti. Eccone una.

“Possiamo cercare di vivere un giorno senza banconote e monete ed utilizzare i Servizi digitali per il pagamento?”

L’associazione italiana CashlessWay promuove iniziative a favore dei sistemi di spesa alternativi al contante, ma non ci sono solo Bancomat e Carte di Credito. 

Nelle valli del Cuneese una giovane Startup ha sviluppato una innovativa prestazione che permette, dopo aver scaricato gratuitamente l’applicazione sullo smartphone, di pagare.

Dove? Nei bar, ristoranti, negozi, stazioni di servizio… https://www.satispay.com/

L’applicazione è :

  • Indipendente dalle carte di credito, da una banca specifica e da operatori telefonici: riesce a essere gratuita per gli utenti privati ed estremamente vantaggioso per gli esercenti.
  • Semplice, perché si può trasferire denaro ai contatti e pagare nei negozi con la stessa semplicità e immediatezza di un messaggio su WhatsApp.
  • Sicuro, perché utilizza solo dati sicuri e non sensibili in quanto funziona senza carte di credito: il numero di telefono e l’ IBAN sono tutto ciò che occorre.

L’idea, ricordano i giovani inventori, è nata ragionando sulla scomodità quotidiana di non poter pagare molte spese, specie quelle piccole, con una carta di credito, perché il gestore del negozio sceglie di non accettarla a causa delle alte commissioni.

Ecco l’ innovazione: si scarica la App e si comunica l’Iban, ossia il Numero di conto corrente. Attivata la App, l’utente decide quanti soldi vuole mettere sul cellulare ogni settimana. Grazie allo Standard Europeo SEPA,  l’intermediario finanziario centrale gestisce la transazione tra il conto corrente del cliente e  quello del negoziante che incassa il relativo bonifico. L’esercente paga 20 centesimi solo sulle transazioni sopra i 10 €.

L’obiettivo è di avere oltre 15 milioni di utenti entro tre anni.

L’Associazione Cashless Way ha organizzato il  “ No cash day” per sensibilizzare tutta l’Europa a fare un uso sempre minore di biglietti e monete. Pare che se si prendessero tutte le monete che circolano in Europa e le mettessimo una sopra l’altra salterebbe fuori una Torre alta quattro volte la circonferenza della terra.

Nel frattempo in Europa nascono iniziative simili, al punto che in diversi paesi si stanno presentando documenti destinati ai governi per chiedere politiche più incisive sulla limitazione del contante.

 

Inserito il:02/05/2016 12:03:44
Ultimo aggiornamento:02/05/2016 12:09:23
Condividi su
ARCHIVIO ARTICOLI
nel futuro, archivio
Torna alla home
nel futuro, web magazine di informazione e cultura
Ho letto e accetto le condizioni sulla privacy *
(*obbligatorio)
Questo sito utilizza cookies.Informazioni e privacy policy

Associazione Culturale Nel Futuro – Corso Brianza 10/B – 22066 Mariano Comense CO – C.F. 90037120137

yost.technology