In questo sito utilizziamo dei cookies per rendere la navigazione più piacevole per i nostri clienti.
Cliccando sul link "Informazioni" qui di fianco, puoi trovare le informazioni per disattivare l' installazione dei cookies,ma in tal caso il sito potrebbe non funzionare correttamente.Informazioni
Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy. [OK]
Aggiornato al 14/12/2019

È molto più bello sapere qualcosa di tutto, che tutto di una cosa; questa universalità è la cosa più bella.

Blaise Pascal
andrea-erdas-vortici.JPG
Andrea Erdas (1963 - ) – Vortici – Acrilico su tela

Estrazione e classificazione della conoscenza dai metadati.

 

Nel precedente articolo ho descritto una proposta complessiva per la costruzione delle ontologie della pubblica amministrazione, che si basa sui metadati e sulle strutture dei database della p.a.

Tale proposta si può sintetizzare in 3 fasi:

1- la costruzione bottom-up di un repository delle basi dati, come primo step dell'opera (prototipo qui: https://drive.google.com/file/d/0B9eWAzJTqlgUcm9YZ1VCVUZGYUk/view?pli=1 )

2- la realizzazione top-down delle ontologie per la p.a., per la quale consiglio di ispirarsi alla proposta di Nicola Guarino (vedi http://ontolog.cim3.net/file/resource/presentation/NicolaGuarino_20060202/DOLCE--NicolaGuarino_20060202.pdf )

3- una fase di raccordo, nella quale estrarre per somiglianza e classificare la conoscenza dai metadati delle basi dati; per fare questo si possono utilizzare gerarchie di entità, e relazioni tra entità; in dote porto le entità avute da Carlo Batini.

Tale fase di raccordo "pesca" la conoscenza nei nomi e nelle descrizioni di tavole e campi dei database.

Recentemente, a seguito della pubblicazione open da parte di AgID del catalogo basi dati della pubblica amministrazione, ho sperimentato la fase di "pesca" nei nomi e nelle descrizioni delle basi dati pubblicate appunto da AgID.

Il livello di aggregazione è maggiore, i metadati pubblicati da agid sono a livello atomico di base dati, non ancora di singole tavole e singoli campi: questo sarà possibile se e quando sarà realizzata la fase 1 descritta sopra.

Nell'approfondimento tecnico a cui si rimanda, è descritta la fase di raccordo, svolta dapprima qualche anno fa su tavole e campi delle basi dati piemontesi, e recentemente sulle basi dati del catalogo AgID.

Tale approfondimento tecnico è disponibile al seguente link:

https://www.dropbox.com/s/2qi0skrt11cbc0s/Basi%20dati%20della%20Pubblica%20Amministrazione3.doc?dl=0

Inserito il:09/03/2015 15:59:18
Ultimo aggiornamento:18/03/2015 19:58:01
Condividi su
ARCHIVIO ARTICOLI
nel futuro, archivio
Torna alla home
nel futuro, web magazine di informazione e cultura
Ho letto e accetto le condizioni sulla privacy *
(*obbligatorio)
Questo sito utilizza cookies.Informazioni e privacy policy

Associazione Culturale Nel Futuro – Corso Brianza 10/B – 22066 Mariano Comense CO – C.F. 90037120137

yost.technology