In questo sito utilizziamo dei cookies per rendere la navigazione più piacevole per i nostri clienti.
Cliccando sul link "Informazioni" qui di fianco, puoi trovare le informazioni per disattivare l' installazione dei cookies,ma in tal caso il sito potrebbe non funzionare correttamente.Informazioni
Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy. [OK]
Aggiornato al 24/10/2019

È molto più bello sapere qualcosa di tutto, che tutto di una cosa; questa universalità è la cosa più bella.

Blaise Pascal

Susan Brown Slizys (USA, Art signature name) - Blockchain Universe

 

Criptovalute News - Aprile 2019

Mercati, finanza e relazioni societarie, eventi di rilievo nel mondo

a cura di Vincenzo Rampolla

 

 

Satoshi Nakamoto.

 

Con lo pseudonimo Satoshi Nakamoto, Craig Wright, a torto o a ragione pretende di essere il padre del bitcoin. La storia è antica e rimasta sepolta tra le blockchain. È esplosa quando Wright si è scagliato malamente contro i detrattori che non gli prestavano fede.

Con alle spalle una marea di cause, citazioni, diffide, processi per falso e truffa e la chiusura in un Centro di recupero, ha passato i limiti minacciando il Presidente di Binance, leader mondiale degli scambi di criptovalute, e in risposta si è trovato contro 5 società che l’hanno sconfessato e all’unanimità hanno cancellato dal portafoglio la sua criptovaluta BSV (Bitcoin Satoshi Vision).

Ne è uscito malconcio con il marchio di impostore e truffatore e con la qualifica per BSV di coin tossico. È solo l’inizio e spuntano imbrogli e ritorsioni.

Nel 2013, alla morte per paralisi di D.Kleiman, socio di Wright e co-creatore del bitcoin nella società W&K Defense Research LLC, spunta un patrimonio di 1.100.111 bitcoins, pari a più di $10 B, reclamati dal fratello Ira Kleiman insieme ai diritti sul software.

Due mesi fa la storia è finita in un tribunale della Florida e si parla di documenti trafugati e di firme contraffatte. Ma non basta. Si aggiunge un reality game, quello del Tesoro di Satoshi: il milione e più di biticoins da scovare.

Alla sua morte le chiavi per accedervi sono state nascoste, disseminate in giro per il mondo. Sorvegliate in esclusiva da CoinDesk, la società che pubblica l’indice ufficiale dei prezzi delle criptovalute, per ora si sa che sono state divise in 1.000 frammenti e che per accedervi bisogna avere almeno 400 frammenti. È un game delirante, in cui i giocatori a man bassa fanno incetta di bitcoin per cercare di uscire dal labirinto.

Il gioco è senza regole, ha detto Eric Meltzer uno degli ideatori occulti del gioco (massima autorità di blockchain, socio di INBlockchain prima società cinese di criptovalute, beneficiario di un fondo di $3B ricevuto dal Governatore di Hangzhou, una delle sette antiche capitali della Cina, 6 milioni di abitanti e fondatore di Primitive Ventures), padrino e compare della Coin Desk e di Satoshi, ovvero di Wright o meglio del defunto Kleiman. Storia vera, infida e crudele. Storia in grado di destabilizzare il mercato delle criptovalute a livello planetario.

 

Bitcoin (BTC).

La crescita del bitcoin è salita dal 50% a inizio aprile all’attuale 52,3%, indicatore che dopo il rally da parte dei bassisti l'attenzione è ritornata.

Il rimbalzo del 15 aprile a $ 4.914,11 è un segnale positivo. Il prezzo ora proverà a salire sopra $5.404,82. In caso di successo, la valuta digitale passerà a $5,674,84 e oltre a $5,900.

Un punto a suo favore è che il suo attuale valore complessivo è confermato a $90B e rappresenta di fatto una taglia per gli hacker che cercano di spingerlo al ribasso, pregiudicandone la sicurezza in vista di una forte speculazione al rialzo. Sul fronte dei derivati, i dati indicano che la partecipazione istituzionale ai futures bitcoin è in diminuzione. A partire dal 9 aprile, le posizioni lunghe complessive detenute da investitori istituzionali e gestori patrimoniali sono diminuite dell'11% e le posizioni corte del 30% rispetto al mese precedente.

Secondo B. Kelly, fondatore e CEO della società di investimenti in valuta digitale BKCM LLC, il prossimo obiettivo del bitcoin sarà a $ 6.000. Il mercato è in agitazione e il 24 aprile la valuta ha rotto la resistenza di $5,500 e si sta avvicinando alla soglia di $5,600 con la sua prima impennata rialzista da ottobre 2015.

Il trading di bitcoin ha visto una crescita per il quarto mese consecutivo e sale sul volume totale di scambi del mercato Usa di criptovalute. Per la difficoltà delle transazioni e di archiviazione, il bitcoin è ancora dominio riservato agli utenti esperti.

Ethereum (ETH).

Dopo aver fallito la rottura delle resistenze e avere tenuto oltre $ 167,32 per 4 giorni consecutivi, è scesa sotto il livello di 20 giorni fa. Il giorno successivo si è ripresa mostrando forti volumi di acquisti a livelli bassi. Pura e semplice speculazione.

Un ladro ha sottratto circa 45.000 Ethereum per un valore di $53M, riuscendo a decifrare le chiavi private costituite da una breve sequenza di cifre e lettere. Roba da principianti, hanno detto gli investigatori. Ingenuo il proprietario.

Binance.

La ripresa delle criptovalute nel primo trimestre del 2019 ha fatto salire del 66% i profitti di Binance rispetto al trimestre precedente, segno che i cripto mercati si risvegliano al primo sintomo di rialzo. Dall’analisi dei dati 2014-19, Binance ritiene che i mercati abbiano toccato il fondo e ha valutato che la partecipazione istituzionale totale nel mercato crittografico è stata di circa 7% dell'offerta totale. Binance sta per lanciare a Singapore la sua nuova piattaforma e si parla di un evento blockchain a Parigi: La prossima settimana lanceremo la piattaforma di Singapore, una piattaforma di acquisto / vendita molto semplice in modo che gli utenti di Singapore possano acquistare e vendere bitcoin con dollari di Singapore. Binance Chain, la nuova blockchain personalizzata, supporterà BNB la criptovaluta da $ 3 B, la attiverà dopo che i titolari delle chiavi di sicurezza avranno deciso di migrare i loro saldi sulla nuova rete.

Google.

Le ricerche sul bitcoin si sono triplicate quando il prezzo è salito a inizio aprile. Ciò dimostra che l'interesse per le criptovalute è ancora alto. Se i prezzi si riprendono, un gran numero di investitori cavalca il carrozzone delle criptovalute.

Facebook secondo il NYT è alla ricerca di $1B in Venture Capital per un Crypto Project.

Cina.

Il renminbi (RMB) valuta ufficiale cinese, diventerà una criptovaluta, secondo una dichiarazione di D.Tapscott, CEO del Tapscott Group, co-fondatore e Presidente del Blockchain Research Institute, consulente canadese specializzato in riorganizzazione di società, strategia aziendale e ruolo della tecnologia nelle aziende.

La Commissione Nazionale Cinese per lo Sviluppo e la Riforma (NDRC), agenzia di pianificazione statale incaricata di elaborare politiche macroeconomiche, ha rivelato di prendere in considerazione l'eliminazione graduale della produzione di criptovalute in Cina, a causa di violazione delle leggi e dei regolamenti e per il rischio per la sicurezza.

A fine marzo, Bitmain, colosso della produzione di criptovalute, ha comunque annunciato i suoi piani per installare 200.000 Centri di mining sfruttando il basso costo della potenza idroelettrica del paese. La notizia fa seguito alla decisione di chiudere il Centro di sviluppo in Israele e di ridimensionare le proprie operazioni in Olanda e Texas. Secondo i media locali l'aumento dei prezzi del bitcoin delle scorse settimane ha obbligato i cinesi a pagare un premio per commerciare la criptovaluta. Nel 2019 la Cina ha scelto l’ambiguità: produrre criptovalute per gli altri e formalmente bandirne il mercato nazionale. E per comprare bitcoin?

Gli investitori cinesi sono ricorsi a metodi creativi di stampo “napoletano”: acquistare criptovalute stabili come Tether nei mercati non regolamentati e convertirli poi in bitcoin da compiacenti agenti. Lo fanno tutti. Nonostante i divieti, in Cina continuano a funzionare 11 enormi Centri mining e sono in corso 262 progetti di blockchain per clienti in Europa e Usa.

Gran Bretagna.

Corporate Traveller, agenzia di viaggi leader in GB, accetta pagamenti in bitcoin.

Coinbase, principale società di scambio di criptovalute Usa ha lanciato Coinbase Card la carta di debito Visa per suoi clienti con sede in GB per pagare con criptovaluta, sia cash che online.

Sirin Labs, startup dello smartphone con blockchain, ha licenziato 25% dei dipendenti a causa della sovrastima delle vendite del suo Smartphone Blockchain.

Usa.

Andrew Yang, candidato presidenziale, ha richiesto in Usa uno sviluppo omogeneo dei regolamenti crittografici per criptovalute e per dispositivi digitali.

L’Autorità Federale stima di aumentare la spesa per applicazioni blockchain a $123,5 M entro il 2022, con una crescita 10 volte superiore ai $10,7 M del 2017.

Bitstamp, Filiale della principale società europea di scambi di criptovalute, si è aggiudicata la gara del mercato delle criptovalute per lo Stato di New York.

J.Clayton Direttore della Divisione Sicurezza della SEC, in una conferenza a Washington ha sottolineato l’importanza della criptovaluta per il mercato Usa.

Blockstack, rete di calcolo decentralizzata di recente costituzione, ha richiesto alla Commissione SEC l’autorizzazione per l’impiego di $50 M di token (funzioni specifiche interne alla blockchain).

Il Nasdaq, seconda borsa valori mondiale, ha avviato il test per l’inserimento nel listino di un prodotto finanziario basato sul bitcoin.

PayPal.

Il gigante dei pagamenti online ha lanciato un nuovo brevetto di protezione per la perdita di accesso ai dati causata da un attacco di ransomware crittografico (virus che limita l'accesso del dispositivo che infetta, richiedendo un riscatto da pagare per rimuovere la limitazione). PayPal ha investito nella startup Cambridge Blockchain, società che punta a sfruttare la tecnologia per dare agli utenti un elevato controllo sull’identità digitale.  La recente collaborazione di Microsoft, IBM, Mastercard con Accenture (ex Andersen Consulting, la più grande società di consulenza aziendale al mondo, $31B di fatturato) fa parte di un accordo di copertura della nuova organizzazione no-profit Decentralized Identity Foundation.

Trading Technologies International, società di infrastrutture di trading professionali di Chicago, ha stretto un accordo con BitMEX capogruppo di Hong Kong della piattaforma di trading di derivati ​​su criptovalute per inserire i suoi prodotti nel mercato dei derivati ​​crittografici.

Forbes. La rivista finanziaria ha pubblicato un elenco di miliardari in dollari di Blockchain Babies, società che implementano tecnologia blockchain con un reddito minimo o una valutazione di $1B.

Singapore. Le Autorità hanno costituito un team marketing con l’incarico di promuovere il progetto della criptovaluta OneCoin, primo caso del genere per la Città-Stato.

Giappone.

L'Autorità di Regolamentazione Finanziaria giapponese, agenzia per i servizi finanziari, ha deciso di non considerare più il bitcoin come una valuta virtuale, sostenendo che è diventato qualcosa che va ben oltre la semplice modalità o forma di una transazione.

Masayoshi Son, miliardario fondatore del gruppo multinazionale SoftBank Group ha perso oltre $130 M in un investimento in bitcoin.

SBI Holdings. Il gigante dei servizi finanziari di Tokio, a giugno 2019 eliminerà i bitcoin cash (BCH) dal suo portafoglio di criptovalute, in seguito allo sviluppo di nuove e importanti piattaforme di criptaggio e alla cancellazione del BSV (Bitcoin Satoshi Vision).

Bielorussia. Lumi Wallet, centrale di deposito di portafogli di criptovalute, in concomitanza della Crypto Games Conference, regala un pacchetto promozionale di € 5000 che include 5 pass per affari, banner e altre offerte speciali.

Svizzera. Nestlé e Carrefour, catena francese di supermercati, collaborano con IBM per utilizzare la sua tecnologia blockchain per tracciare i movimenti di una nota marca di patate francesi. Con il codice Qr è possibile risalire al deposito di origine e al percorso per arrivare a destinazione.

Corea del Sud. La società capogruppo della principale borsa di criptovaluta Bithumb ha ricevuto un investimento di $200 M dal fondo giapponese ST Blockchain.

Francia.

Il Governo intende convincere gli Stati membri dell’UE ad adottare regolamenti di criptovaluta simili a quelli francesi. Il Ministro per il Settore Digitale, è favorevole a donazioni in criptovaluta per la ricostruzione della cattedrale di Notre Dame.

Pakistan. Il Primo Ministro ha tenuto un incontro sulla digitalizzazione dei processi del Governo attraverso l'attuazione della blockchain. La Banca Centrale intende emettere la propria moneta digitale entro il 2025; il nuovo sistema di pagamento sarà caratterizzato da un’elevata sicurezza informatica.

 

 

Inserito il:26/04/2019 12:02:01
Ultimo aggiornamento:26/04/2019 12:12:46
Condividi su
ARCHIVIO ARTICOLI
nel futuro, archivio
Torna alla home
nel futuro, web magazine di informazione e cultura
Ho letto e accetto le condizioni sulla privacy *
(*obbligatorio)
Questo sito utilizza cookies.Informazioni e privacy policy

Associazione Culturale Nel Futuro – Corso Brianza 10/B – 22066 Mariano Comense CO – C.F. 90037120137

yost.technology