In questo sito utilizziamo dei cookies per rendere la navigazione più piacevole per i nostri clienti.
Cliccando sul link "Informazioni" qui di fianco, puoi trovare le informazioni per disattivare l' installazione dei cookies,ma in tal caso il sito potrebbe non funzionare correttamente.Informazioni
Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy. [OK]
Aggiornato al 23/10/2019

È molto più bello sapere qualcosa di tutto, che tutto di una cosa; questa universalità è la cosa più bella.

Blaise Pascal

Susan Brown Slizys (USA, Art signature name) - Blockchain Universe

 

Criptovalute News - Settembre 2019

 

Mercati, finanza e relazioni societarie, eventi di rilievo nel mondo

a cura di Vincenzo Rampolla

 

Bitcoin. Negli ultimi mesi il BTC attraversa una fase recessiva. La rottura del supporto di $9.080 può fare scivolare la criptovaluta da $8.150 a $7.541, compromettendo le spinte al recupero. La recente perdita di $1.650 in meno di 24 ore è indice di elevate manovre speculative. La volatilità a fine mese è stabile al 25% con un sentiment di mercato fortemente negativo.

Bitcoin. Recenti studi del Gruppo Bitcoin Economics, prevedono che un cliente di BTC entri in zona profitti mediamente 1.335 giorni dal primo acquisto (3 anni e 8 mesi). L’analisi è stata condotta sui semestri di un ciclo di vita di 4 anni.

Bitcoin. Bakkt Warehouse, cassaforte di criptovalute della Bakkt Trust Company, informa che il suo deposito di BTC è stato assicurato per $125 milioni in attesa dell’emissione di nuovi future. I future a listino (come quelli offerti dal Chicago Mercantile Exchange) vengono regolati soltanto in contanti, mentre alla scadenza dei contratti i clienti di Bakkt riceveranno pagamenti in bitcoin. Il 22 settembre nelle prime 24 ore dopo il suo lancio Intercontinental Exchange ha negoziato sulla piattaforma Bakkt 71 contratti futures su bitcoin.

Usa. Secondo le dichiarazioni ufficiali del Direttore Vendite Asia, Coinbase (San Francisco) leader nel settori scambi e piattaforme per criptovalute, emetterà a breve la propria criptovaluta.

Usa. Un tribunale della Florida ha deliberato che Craig Wright, autoproclamatosi inventore del bitcoin, dovrà rinunciare a metà della crittografia da lui creata prima del 2014 insieme alla metà dei propri diritti d’autore. Wright è stato inoltre condannato a pagare le spese legali e accessorie del processo in cui sono emerse la sua falsa testimonianza, la presentazione di prove inattendibili e le azioni di autolesionismo simulate a sua discarica.

Usa. La Camera dei Rappresentanti ha approvato una proposta di legge per costituire una Rete per l’Analisi dei Crimini Finanziari (FinCEN) e per lo studio delle nuove tecnologie, inclusa la blockchain, per migliorare le operazioni di controllo. Il disegno di legge, denominato Advancing Innovation to Assist Law Enforcement Act, è stato approvato nel mese e ora passa al Senato per esame e approvazione. Obiettivo è reperire e bloccare il riciclaggio di denaro, attività entrambe alla base dei crimini e redditizie per cartelli, trafficanti e terroristi.

Usa. TruTrace Technologies lancia il suo prodotto StrainSecure in collaborazione con Deloitte. È il primo sistema che impiega la tecnologia blockchain per tracciare la cannabis dal seme alla vendita, al fine di garantire a clienti e rivenditori la completa conoscenza delle fasi di produzione.

Usa. Il Nasdaq, principale borsa valori Usa, ha messo a punto il Defix (DEFX), indice finanziario blockchain decentralizzato. L'indice include elementi di crittografia per progetti simili a quelli per le prove di efficienza della blockchain, per il protocollo per lo scambio decentralizzato di valute e per il mercato delle previsioni finanziarie.

Usa. Gli specialisti della sicurezza di Cisco (multinazionale di S. Francisco specializzata nella fornitura di sistemi di networking, fatturato $50 miliardi) hanno smascherato Panda, il gruppo di hacker che ha sottratto all’azienda $ 90.000 alterando le funzioni dei computer di mining di Monero (criptovaluta nata nel 2014 e con capitalizzazione di $5 miliardi, basata su protocolli per la gestione delle blockchain diversi da quelli del BTC e più avanzati).

Usa. Il mercato dei derivati ​​di Chicago (CME Group), ha annunciato l’offerta di opzioni sui suoi contratti futures su bitcoin a partire dal primo trimestre del 2020. Obiettivo di CME è fornire ai clienti strumenti aggiuntivi per la copertura e per il trading di precisione. Da dicembre 2017 la società è attiva sul trading di futures con criptovalute.

Cina. La Banca Popolare Cinese (PBoC) ha accelerato al massimo i suoi piani di creazione di una valuta digitale nazionale stabile, con l’obiettivo di battere sul mercato la Libra di Facebook. Dalle ultime notizie apprese da CoinDesk, un gruppo del Digital Currency Research Lab della Banca, a giugno ha iniziato lo sviluppo del sistema in un ambiente segreto, lontano dal quartier generale della PBoC nel centro di Pechino,

Cina. Mentre lo yuan cinese si svaluta a causa di vari fattori tra cui la guerra commerciale con gli Usa, emergono segnali che gli investitori fanno massicci trasferimenti di fondi in bitcoin. Da una analisi di Bloomberg sui prezzi, per oltre 30 giorni la correlazione negativa tra lo yuan e il bitcoin nell’ultima settimana è scesa a un livello record. Si osserva che i prezzi dei bitcoin su borse come Huobi Global di Singapore - presente in 130 Nazioni, prima cripto-borsa valori al mondo e con un volume di scambi superiore a $1 miliardo - soddisfano maggiormente i trader cinesi, incentivando con premi le negoziazioni che possono gestire fino a 190 coppie di criptovalute.,

Corea del Sud. In seguito ad accordi con i principali produttori di criptovalute, il colosso sudcoreano Samsung ha annunciato di espandere le criptomonete supportate dal dispositivo Galaxy S10 a 3 Stablecoin (criptovalute stabili): TrueUSD (TUSD), Maker (MKR) e USD Coin (USDC).

Corea del Sud. La filiale sudcoreana di OKEx, primario gestore di scambi di criptovalute, ha deciso di eliminare le cinque monete per la privacy supportate finora, tra cui Zcash. Dichiara che tali monete violano le nuove regole globali antiriciclaggio.

Corea del Nord. Un funzionario nordcoreanato, Delegato speciale della Commissione per le Relazioni culturali della Repubblica Popolare di Corea (DPRK), ha dichiarato in una conferenza sulle criptovalute che la Corea del Nord sta sviluppando la criptovaluta nazionale del tutto simile al Bitcoin. Obietttivo del Governo è contribuire a ridurre l’effetto delle sanzioni internazionali.

Filippine. M.Pacquiao, celebre campione filippino di boxe, ha lanciato la sua criptovaluta con il sostegno finanziario di investitori privati, tra cui O.Michael, ex star Liverpool del calcio inglese e lo sceicco Khaled bin Zayed al-Nahyan - membro della famiglia al potere di Abu Dhabi. -

SWIFT. La Society for Worldwide Interbank Financial Telecommunications (SWIFT), primario fornitore di reti di pagamenti interbancari, ha dichiarato: Le criptovalute sono inutili e instabili.

BCE. Christine Lagarde, nuova Presidente della Banca Centrale Europea (BCE), ex presidente del Fondo Monetario Internazionale (FMI), ha dichiarato che le Banche Centrali e le Autorità di Vigilanza Finanziaria non dovrebbero limitarsi a proteggere i consumatori, ma dovrebbero anche essere aperte all'innovazione tecnologica, come le criptovalute e la blockchain.

Germania. La versione tedesca della nota catena di fast food Burger King accetta pagamenti in bitcoin sul suo sito Web specializzato in consegne e applicazioni su cellulari. Non è stato ancora deciso se il BTC verrà accettato anche nei ristoranti tedeschi Burger King, con oltre 600 sedi in Germania. In questa operazione il miliardario A.Howard ha investito $1 miliardo.

Germania. Deutsche Bank ha aderito a Interbank Information Network, rete blockchain di J.P.Morgan approvata dalle Autorità Governative.

Gran Bretagna. Elwood Asset Management - società del miliardario britannico Elwood e di Alan Howard, fondatore di Brevan Howard - sta pianificando un'operazione da $1 miliardo nel settore criptovalute. I dettagli del progetto sono in via di definizione e il nuovo fondo potrebbe facilitare l’accesso agli investitori attraverso la gestione di fattori chiave come il livello di rischio, le aspettative di rendimento e le fasce di liquidità ottimali.

Francia. B.Le Maire ministro delle finanze francese, all'apertura di una conferenza dell'OCSE sulla blockchain e le criptovalute ha dichiarato: l'UE dovrebbe bloccare la criptovaluta Libra di Facebook. Voglio essere assolutamente chiaro, rappresenta una minaccia alla sovranità delle valute nazionali...Non possiamo autorizzare lo sviluppo di Libra negli Stati europei.

Francia e Germania si sono alleate in un fronte unico contro Libra. In una dichiarazione congiunta rilasciata la scorsa settimana dopo una riunione dei Ministri delle finanze della zona euro, Francia e Germania hanno dichiarato: Il piano di Facebook per Libra non è convincente e i rischi legati alla sicurezza, alla protezione degli investitori, al riciclaggio di denaro, al finanziamento del terrorismo e alla sovranità monetaria dovranno essere trattati nel modo più opportuno. Riteniamo che nessun soggetto privato possa arrogarsi il potere monetario, funzione esclusiva delle sovranità nazionali.

Lussemburgo. PwC Luxembourg, consociata della seconda più grande azienda mondiale di servizi professionali, dal 1° ottobre 2019 inizierà ad accettare pagamenti in bitcoin. La società dà piena fiducia al bitcoin e lo definisce: Principale criptovaluta, primo meccanismo di pagamento peer-to-peer di cui non si può dubitare e che si basa su un modello di condivisione decentralizzato.

Norvegia. Per sfuggire a uno scassinatore armato, il tentativo di rapina subito da un milionario di criptovalute si è concluso con un salto dal balcone al secondo piano della sua abitazione. L'8 settembre l'emittente televisiva locale ha riferito che la vittima è stato un 40enne molto noto al pubblico per essersi procurato una fortuna di $11,2 milioni con una decennale attività nel settore crittografico. Il mese prossimo l’uomo verrà ascoltato dai giudici norvegesi.

Russia. Le fabbriche russe abbandonate dell'era sovietica si stanno godendo una seconda vita come centri di mining di criptovalute al pari delle grandi centrali idroelettriche della Siberia, altro retaggio dell'URSS. Entrambe attirano i miners alla ricerca di elettricità a basso costo. Grazie ai costi molto favorevoli, il clima particolarmente avverso non impedisce la trasformazione della Siberia in un centro minerario internazionale con cripto miners provenienti da Europa, Asia e Usa.

Russia. Un ricercatore del Centro di ricerca nucleare di Sarov (città chiusa, non segnata sulle mappe per la segretezza dell’attività di produzione di armi nucleari) è stato arrestato e ha ricevuto una multa di 450.000 rubli (circa $7.000), per mining illegale di bitcoin.

Ucraina. Il Servizio di Sicurezza Ucraino ha arrestato gli operatori della Centrale nucleare di Yuzhoukrainsk, rei di avere sfruttato l'impianto per il mining di criptovalute.

Armenia. Una società di informatica è stata accusata di illecita attività di mining di criptovalute all'interno di una centrale idroelettrica: in 18 mesi, sono stati consumati clandestinamente 1,5 milioni di kwh, per un valore superiore a $150.000.

Cuba. Nel processo di modernizzazione di Cuba e per aggirare le sanzioni economiche imposte dagli Usa, i cubani si stanno orientando a metodi di pagamento basati su criptovalute.

Iran. Il Governo iraniano ha deciso di introdurre un programma di licenze per i miners di criptovalute.

Burundi. Bloomberg pubblica la notizia che alcuni cittadini burundesi, dopo aver perso i loro averi in operazioni finanziarie digitali, hanno esortato il Governo a regolamentare il trading di criptovalute. Il Governo ha reagito prontamente vietando il trading sulle criptovalute, interdizione considerata comunque unica misura adottabile dallo Stato per proteggere i cittadini.

Argentina. Acquista Bitcoin decanta una pubblicità, mentre l'Argentina affonda e impone ai cittadini un limite di investimento di $10.000. L'Argentina ha reintrodotto i controlli sui capitali, limitando l’acquisto di valute estere per cittadini e imprese, decisione presa mentre il peso (ARS) subisce perdite schiaccianti rispetto alle principali valute. Da inizio anno la svalutazione rispetto al $ Usa è dell’11%, con tasso ufficiale di sconto oscillante tra 50 e 60 punti.

 

Inserito il:08/10/2019 22:26:22
Ultimo aggiornamento:08/10/2019 22:37:36
Condividi su
ARCHIVIO ARTICOLI
nel futuro, archivio
Torna alla home
nel futuro, web magazine di informazione e cultura
Ho letto e accetto le condizioni sulla privacy *
(*obbligatorio)
Questo sito utilizza cookies.Informazioni e privacy policy

Associazione Culturale Nel Futuro – Corso Brianza 10/B – 22066 Mariano Comense CO – C.F. 90037120137

yost.technology