In questo sito utilizziamo dei cookies per rendere la navigazione più piacevole per i nostri clienti.
Cliccando sul link "Informazioni" qui di fianco, puoi trovare le informazioni per disattivare l' installazione dei cookies,ma in tal caso il sito potrebbe non funzionare correttamente.Informazioni
Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy. [OK]
Aggiornato al 15/12/2019

È molto più bello sapere qualcosa di tutto, che tutto di una cosa; questa universalità è la cosa più bella.

Blaise Pascal

Antonio Muccio (1946 – Siracusa) – Giordano Bruno

 

Reato di opinione

di Giorgio Panattoni

 

Leggendo e sentendo molti commenti sulle cose del mondo viene davvero voglia di reintrodurre questo reato.

O meglio, per parlare di casa nostra, sarebbe utile introdurre il reato di istigazione alla distruzione della realtà , della coerenza e della immagine del paese.

Quante volte ci siamo sentiti presi in giro, quando non ci siamo fortemente inc...  irritati

nel leggere o sentire cose inaudite anche su cose semplici e serene.

Per non entrare subito in polemica faccio un esempio, peraltro eclatante, in casa d'altri. Il candidato Trump alle elezioni presidenziali americane, cioè di uno stato che ama definirsi,  magari a torto, il più democratico del mondo, afferma in pubblico che "non sa se accetterà il risultato del voto".

Cartellino rosso subito, senza indugio. Pena, una serie di discorsi in spagnolo a una platea di neri. Se non ce la fa, come è probabile, una serie di discorsi dei suoi a una platea di soli ispanici.

Ma veniamo a noi.

C'è solo l'imbarazzo della scelta.

Un giudice di fronte al saluto fascista di centinaia di partecipanti a un incontro di Casa Pound assolve, perché, dice, non si è sicuri se questo costituisce propaganda.

Cartellino giallo, cioè sospensione di 30 giorni. Pena passare almeno tre ore al giorno con le mani legate dietro la schiena.

Un altro dice che un fermato, guardato a vista da più poliziotti, che presenta evidenti ematomi e ferite in molte parti del corpo, dice che potrebbero essere stati causati da caduta involontaria del soggetto.

Cartellino giallo-rosso, cioè sospensione di 60 giorni, pena  servizio civile in un pronto soccorso.

Un uomo politico, di fronte alla raccolta di 1.200 firme per garantire la candidatura a una competizione elettorale, firme raccolte in poche ore, con manifestazioni di giubilo alla fine della performance da parte dei solerti raccoglitori, afferma che davvero sono stati bravi ! Ma quel signore ha mai partecipato a un processo di raccolta e autenticazione firme, e sa come avviene e funziona? Certamente no.

Cartellino nero (bisogna crearlo) cioè ritrattazione pubblica e ristabilimento della verità per tre volte di seguito in luoghi adatti ala partecipazione popolare.

Poi ci sono cose molto più gravi, ma per queste possiamo aprire una gara tra noi, adesso che abbiamo il gruppo chiuso, con premio finale assistere di persona, magari come ospite d'onore, a un dibattito politico in uno studio televisivo con Brunetta, Travaglio, il leader della Lega e Renzi. Coordinatore a scelta del vincitore, purché vicino ai Cinque Stelle.

TITOLO: MA IN QUESTA ITALIA SI PUÒ GOVERNARE?

 

Inserito il:21/10/2016 18:47:16
Ultimo aggiornamento:21/10/2016 18:56:33
Condividi su
ARCHIVIO ARTICOLI
nel futuro, archivio
Torna alla home
nel futuro, web magazine di informazione e cultura
Ho letto e accetto le condizioni sulla privacy *
(*obbligatorio)
Questo sito utilizza cookies.Informazioni e privacy policy

Associazione Culturale Nel Futuro – Corso Brianza 10/B – 22066 Mariano Comense CO – C.F. 90037120137

yost.technology