In questo sito utilizziamo dei cookies per rendere la navigazione più piacevole per i nostri clienti.
Cliccando sul link "Informazioni" qui di fianco, puoi trovare le informazioni per disattivare l' installazione dei cookies,ma in tal caso il sito potrebbe non funzionare correttamente.Informazioni
Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy. [OK]
Aggiornato al 17/12/2018

Patrick Turner (Vancouver, Canada, ? – Designer/Illustrator) – Futuristic Megacity (Detail)

 

Interviste impertinenti ai maestri della fantascienza

di Franco Filippazzi

 

Intervista a Jorge Luis Borges

 

■ Intervistatore

         Che cosa ne pensa di Internet?

■ Borges

Internet è certamente un passo avanti e mi sento di dire una parola di incoraggiamento a Wikipedia. Però siamo lontanissimi da ciò che avevo descritto nel mio dossier “La biblioteca di Babele”. Come ricorderà, in questa biblioteca i volumi hanno tutti lo stesso numero di pagine e di caratteri, ma ogni volume contiene una diversa combinazione delle 25 lettere dell’alfabeto. Poiché sono realizzate tutte le combinazioni possibili, risulta che nella biblioteca esiste tutto su tutto, il passato, il presente e il futuro, tutto ciò che potrà mai essere pensato.

■ Intervistatore

Però, se permette, da un semplice calcolo risulta che il numero dei volumi di questa biblioteca è pari a 25 elevato a 650.000.

■ Borges

          E allora?

■ Intervistatore

          Il numero di atomi dell’universo, il cosiddetto numero di Eddington, è circa 10 elevato a 80.

■ Borges

            Balle, li conti meglio

 

* * *

 

Intervista a Ray Bradbury

 

■ Intervistatore

          Il suo racconto più famoso, “Fahrenheit 451”, è ancora attuale?

■ Bradbury

Più che mai. I libri vanno bruciati, la carta deve essere bandita. I cittadini rispettosi della legge devono usare i mezzi radio-televisivi per istruirsi, informarsi e vivere serenamente.

■ Intervistatore

Lei sarà quindi contento dell’avvento di Internet.

■ Bradbury

         Naturalmente. E sarebbe d’accordo anche il mio amico Orwell.

■ Intervistatore

        Quello del “Grande fratello”?

■ Bradbury

         Sì, proprio lui..

 

* * *

Intervista a Arthur Clarke

 

■ Intervistatore

         Lei non è solo l’autore di opere famose come “2001, Odissea nello spazio”, ma fu anche il primo a ipotizzare l’uso di satelliti in orbita geostazionaria per le telecomunicazioni.

■ Clarke

          Sì, è vero, l’ho scritto in un articolo pubblicato nel 1945 sulla rivista “Wireless World”.

■ Intervistatore

          Lei quindi è certo un estimatore di Internet.

■ Clarke

           Ovviamente.

■ Intervistatore

          Ci sono tanti aspetti di questa straordinaria invenzione: implicazioni culturali, socio-politiche, morali ed etiche. Può dire in breve perché le interessa?

■ Clarke

            Perché a me piace la pesca con la rete.

 

* * *

Intervista a Isaac Asimov

 

■ Intervistatore

        Lei è il maestro della narrativa sui robot. A lei si debbono le famose tre leggi della robotica. Ma non ha timori per un mondo pieno di robot?

■ Asimov

          Direi di no.

■ Intervistatore

          La vedo un po’ titubante.

■ Intervistatore

           In effetti un rischio c’è.

■ Intervistatore

           Quale?

■ Asimov

           Che l’uomo sia di cattivo esempio.

■ Intervistatore

            Permette un’altra domanda?

■ Asimov

            Mi dica.

■ Intervistatore

         In uno dei suoi racconti più noti, “Nove volte sette”, il protagonista diventa famoso perché sa fare a mente semplici operazioni aritmetiche come questa.

■ Asimov

Sì e per questo scritto sono stato accusato di essere un irresponsabile. Che male c’è se non sappiamo più quanto fa nove per sette? Basta andare su Internet, c’è la calcolatrice e si trova la risposta pronta.

■ Intervistatore

Si dice che così si disabitua l’uomo ad usare il proprio cervello. Educatori e psicologi sono preoccupati. Recentemente un famoso pedagogista ha scritto che Internet sta pastorizzando il mondo.

■ Asimov

            Esagerazioni. E poi perché questo tizio ce l’ha tanto con la pastorizzazione?

 

Scarica l'articolo in PDFgenera pdf
Inserito il:01/12/2018 08:49:28
Ultimo aggiornamento:01/12/2018 09:28:29
Condividi su
Ho letto e accetto le condizioni sulla privacy *
(*obbligatorio)
nel futuro, web magazine di informazione e cultura nel futuro, archivio
Questo sito utilizza cookies.Informazioni e privacy policy
yost.technology