In questo sito utilizziamo dei cookies per rendere la navigazione più piacevole per i nostri clienti.
Cliccando sul link "Informazioni" qui di fianco, puoi trovare le informazioni per disattivare l' installazione dei cookies,ma in tal caso il sito potrebbe non funzionare correttamente.Informazioni
Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy. [OK]
Aggiornato al 20/04/2018
Ferrara-Maria-Volo-di-uccelli.JPG
Maria Ferrara (Contemporanea – San Pier Niceto - ME) – Volo di uccelli – Olio su tela


Le parole.

 

Sono farfalle o piume colorate, vellutate, calde e miracolose.

Sciolgono nodi e grumi dolorosi, sanano ferite, anche gravi, cullano e fanno sognare, distendono e rilassano, portano gioia e luce.

Scorrono come fiumi, o escono a singhiozzo, cantano come ruscelli o fontane o sussurrano come brezza.

Incantano e seducono, liberano e imprigionano, consolano e tranquillizzano.

Le parole sono uccelli appuntiti, volano via come frecce per distruggere o cancellare altri uccelli che sono arrivati dalla parte opposta.

Spesso sono volatili ciechi, a volte con becchi velenosi, a volte sono arpie urlanti, a volte corvi silenziosi.

Volano tra noi e gli altri, senza sosta e fanno molto spesso male.

Sono merce  di scambio spesso sottovalutate, sprecate, improprie, pericolosamente abusate o a volte assenti.

La loro assenza genera i silenzi: altri messaggeri che possono fare molto male riempiendo spazi infiniti di punti interrogativi che lievitano nel tempo fino a soffocare gli umani.

Tuttavia gli esseri umani hanno questi strumenti per comunicare e sovente cattivi insegnanti per imparare ad usarli.

Ci sono maestri, giocolieri, maghi di parole.

Sanno usarle con eleganza, sapienza, intelligenza, scaltrezza…

Creano capolavori indimenticabili, emozionanti, toccanti che lasciano…. senza parole.

Ci si può ammalare di parole: ad un tratto non vengono più, o sono improprie o non si ricordano o rimangono sospese …...



Scarica l'articolo in PDFgenera pdf
Inserito il:14/01/2016 11:04:27
Ultimo aggiornamento:03/02/2016 22:19:10
Condividi su
Ho letto e accetto le condizioni sulla privacy *
(*obbligatorio)
nel futuro, web magazine di informazione e cultura nel futuro, archivio
Questo sito utilizza cookies.Informazioni e privacy policy
yost.technology