Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni dei cookie clicca su Informazioni
Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy. [OK, ho capito]
Aggiornato al 20/04/2021

È molto più bello sapere qualcosa di tutto, che tutto di una cosa; questa universalità è la cosa più bella.

Blaise Pascal

Diana Gherendi (Targu-Mures, Transylvania, Romania) - Nostalgia

 

La nostalgia

di Gianni Di Quattro

 

È un sentimento dolce, un po’ melanconico, forse per certi aspetti triste perché lo si prova per qualcosa che è stata e che è rimasta nella nostra mente e nel nostro cuore, un luogo, una persona, un evento, un momento evidentemente importante. Un piacere per chi prova questo sentimento di nostalgia ed a cui si ricorre con il pensiero spesso quando non ci si trova immersi in una condizione felice, quando non ci piace il nostro momento di vita e cerchiamo di reagire, di volare con la fantasia agganciandoci a realtà che sono e sentiamo nostre.

Naturalmente la nostalgia non emerge solo quando c’è infelicità e tristezza, ma anche quando capita di ripensare al nostro percorso di vita ed emergono eventi e persone che abbiamo incontrato, frequentato in questo percorso e che lo hanno reso più splendente, che, in una parola, ci hanno resi felici, hanno creato in noi un ricordo dolce.

Per questo la nostalgia è un sentimento bellissimo, consente di rivivere come in un ideale riavvolgimento del nastro, qualcosa che ci è molto cara e che continua ad esserlo quanto più la rivediamo. Qualcosa che ci consente di avere speranza, di essere in pace con noi stessi anche quando rivedendo il percorso fatto non sempre ci piace e non suscita entusiasmo.

La nostalgia è anche un sentimento buono che in generale è privilegio delle persone buone, delle persone colte, delle persone che nella vita hanno sempre, in ogni momento, ragionato sulle cose e aperto il cuore alla vita.

Infine, la nostalgia è il testimone più vero che la nostra vita ha avuto momenti belli, molti dei quali hanno a loro volta provocato emozioni e sentimenti. Vuol dire che la nostra vita è stata degna e che solo per questo dobbiamo esserne lieti e consapevoli.

La nostalgia ci fa rivivere pezzi della nostra infanzia, il periodo più bello della nostra vita, i pensieri per farsi uno spazio nella vita, la nascita di un amore, un successo, amici che siamo riusciti a conquistare nel nostro cammino. Più la nostalgia ci invade più molti squarci della nostra vita ci sono cari ed è la speranza più bella, la bellezza di avere vissuto, l’indice della nostra umanità.

 

Inserito il:26/02/2021 15:47:38
Ultimo aggiornamento:26/02/2021 15:51:26
Condividi su
ARCHIVIO ARTICOLI
nel futuro, archivio
Torna alla home
nel futuro, web magazine di informazione e cultura
Ho letto e accetto le condizioni sulla privacy *
(*obbligatorio)
Questo sito utilizza cookies.
Cookie policy | Privacy policy

Associazione Culturale Nel Futuro – Corso Brianza 10/B – 22066 Mariano Comense CO – C.F. 90037120137

yost.technology