Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni dei cookie clicca su Informazioni
Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy. [OK, ho capito]
Aggiornato al 14/07/2020

È molto più bello sapere qualcosa di tutto, che tutto di una cosa; questa universalità è la cosa più bella.

Blaise Pascal

Guido Borrelli (Caluso, 1952 - ) - Terre di Siena (2010)

 

Ringraziamo Mario Sodi per averci concesso di pubblicare alcune delle sue poesie che fanno parte della raccolta “Lasciati i bei sonagli …” pubblicata nel 2019 da Edizioni Helicon. Vi proporremo quelle che a nostro avviso sono le più toccanti, ma francamente, dato l’alto livello dell’intera raccolta, la scelta è tutt’altro che facile.

 

Terra di Siena

Poesia di Mario Sodi

 

 

Terra di Siena,

cielo alto che chiami,

per te riemergo dal mio stagno grigio

e le ultime vene le derivo

dalla calda conchiglia del tuo ventre.

 

Mia terra, sono ancora quel ragazzo

che nutrivi le sere d’estate

con il tuo corpo

colmo di grappoli.

 

Apri la seta viva

delle ragazze di contrada

che volano i tuoi vicoli

e festanti

mi spingono

sul mio cavallo di vittoria.

 

Terra di Siena, dammi ancora il vento

dei tuoi bàrberi nudi,

in grido e pianto

dammi la tua passione.

 

Amo i nerbi incrociati

del tuo furore

l’unica guerra bella

come un antico amore,

in premio il volto della Donna

che illumina

l’arcobaleno delle tue bandiere.

 

 

Inserito il:01/02/2020 09:54:04
Ultimo aggiornamento:01/02/2020 12:53:15
Condividi su
ARCHIVIO ARTICOLI
nel futuro, archivio
Torna alla home
nel futuro, web magazine di informazione e cultura
Ho letto e accetto le condizioni sulla privacy *
(*obbligatorio)
Questo sito utilizza cookies.
Cookie policy | Privacy policy

Associazione Culturale Nel Futuro – Corso Brianza 10/B – 22066 Mariano Comense CO – C.F. 90037120137

yost.technology